Re-Agire al Bullismo

I GIOVANI DELLA CROCE ROSSA DEL COMITATO DI VALPOLICELLA IMPEGNATI PER RE-AGIRE AL BULLISMO

Il 24 settembre 2017 dalle 15.00 alle 18.00 si è tenuto in Villa Brenzoni Bassani a Sant’Ambrogio di Valpolicella l’evento “RE-AGIRE AL BULLISMO”, rivolto ai ragazzi della Scuola Superiore di primo grado ed organizzato dal gruppo giovani del Comitato della Croce Rossa Italiana di Valpolicella.

L’obiettivo del progetto è stato quello di sensibilizzare i giovani sul tema del bullismo, sulla sua importanza e sulle conseguenze che ha sulla loro vita. Con il supporto di giochi ed attività varie i ragazzi sono stati invitati a riflettere sul bullismo e sul Cyber-bullismo, fenomeni sempre più diffusi tra i giovani d’oggi.

Dopo una breve introduzione i ragazzi hanno svolto diverse attività:

  • “COSA SIGNIFICA DIVERSO”: i ragazzi hanno disegnato e rappresentato cosa è per loro “il diverso” e hanno discusso in plenaria sui vari termini emersi dal brainstorming generale.
  • “PRENDI UNA POSIZIONE”: dopo aver letto loro brevi brani in cui venivano presentati casi di bullismo, i ragazzi hanno dovuto dire se erano d’accordo o meno con ciò che succedeva e con i comportamenti messi in atto dai protagonisti e motivare la loro posizione.
  • “BULLIQUIZ”: i ragazzi, divisi in due gruppi, sono stati messi alla prova sui temi del bullismo e cyber-bullismo con domande mirate a indagare le loro conoscenze e i loro punti di vista.

Alla fine ai ragazzi nuovamente riuniti tutti insieme è stato presentato un grande cartellone con attaccati dei “post-it” che creavano la parola “BULLISMO”. Su ogni post-it erano riportati termini con i quali i bulli prendono di mira gli altri ragazzi o con i quali possono insultare ed offendere le persone. Lo scopo dell’attività era quello di strappare, un po’ per ciascuno, tutti i post-it per dimostrare simbolicamente che, nel loro piccolo, possono reagire ed eliminare il bullismo.

A questo ultimo momento abbiamo partecipato anche noi giovani, per dare supporto ai ragazzi e dimostrare loro che siamo dalla stessa parte, che siamo disponibili ad ascoltarli e ad aiutarli per reagire ai bulli e al bullismo. Quest’attività è stata molto interessante e toccante, sia per noi giovani adulti sia per i ragazzi. In competo silenzio abbiamo dedicato dieci minuti della nostra giornata a riflettere su tutti i termini che ci trovavamo davanti, “Scemo”, “Stupido”, “Ciccione”, “Nanetto”, ecc… e uno alla volta abbiamo strappato e distrutto tutti questi vezzeggiativi ed insulti, concludendo la giornata con un grande applauso, dedicato a noi ed ai ragazzi.

Il nostro intento era quello di insegnare ai ragazzi a prendere consapevolezza del bullismo, per unirci ed impegnarci insieme a combattere e re-agire. Siamo convinti che attraverso la cooperazione, la comunicazione e la conoscenza sia possibile produrre un cambiamento nella società e per questo, nel nostro piccolo, ci siamo impegnati per dare inizio a tale processo.

Siamo stati soddisfatti della giornata passata insieme ai ragazzi, i quali, anche se non molto numerosi, si sono divertiti e si sono confidati con noi, hanno condiviso i loro pensieri ed esperienze su questo fenomeno che li colpisce in modo privilegiato. Le attività proposte sono piaciute molto, per questo abbiamo deciso di riproporre l’attività anche all’interno delle scuole, per ampliare il numero di persone con cui entrare in contatto e per favorire l’inizio di un vero e proprio cambiamento nella nostra società.

Sperando di aver posto le basi per qualcosa di più grande e aver dato l’esempio ad altre persone, vogliamo ringraziare tutti i ragazzi che hanno partecipato, la scuola, i genitori che li hanno incoraggiati a venire e il Comitato di Valpolicella per aver sostenuto la nostra idea.

GIOVANI

Bullismo01
Bullismo02
Bullismo03
Bullismo04

In cosa possiamo esserti d'aiuto? contattaci!

Inserisci il tuo nome e cognome.
Inserisci il tuo indirizzo email o un numero telefonico per essere contattato
Inserisci il tuo indirizzo email o un numero telefonico per essere contattato
Valore non valido

Croce Rossa Italiana
Comitato di Valpolicella

Via Madonnina, 1
37010 Sant'Ambrogio di Valpolicella (VR)

+39 045 6860855
valpolicella@cri.it

C.F. e P.IVA 04223730237

Realizzazione sito web: spicelab per il sociale

Spicelab offre la propria esperienza nello sviluppo di siti web a organizzazioni o associazioni no profit che operino a vantaggio della collettività.

logo spicelab siti web per il sociale